Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - kraus

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 7
31
Musica! / La miglior canzone italiana di quest'anno
« il: 06 Marzo 2008, 18:42:57 »
Personalmente non ho sentito ancora canzoni italiane degne di questo nome nell'anno di grazia 2008, ma se qualcuno ha dei suggerimenti è il benvenuto...


32
Musica! / Il prossimo disco che intendete acquistare
« il: 27 Febbraio 2008, 12:25:16 »
Per me qualcosa di Glenn Gould, grazie (Glenn Gould Edition della Sony). E per voi?

33
Musica! / Giorgia - La La
« il: 27 Febbraio 2008, 11:35:41 »
Mi sembra qualcosa di già visto (anzi, di già sentito), anche se non mi ricorda nessun brano in particolare.

34
Musica! / Il festival di San Jimmy
« il: 27 Febbraio 2008, 11:06:03 »
Su Radio 105 sta andando in onda quello che viene detto dai suoi presentatori "L'unico festival della canzone italiana". Senz'altro è quello più valido: parlo del festival di San Jimmy, trasmesso e commentato durante lo Zoo di 105 (in realtà le canzoni sono orrende, ma almeno gli autori ne sono perfettamente consapevoli e le scrivono brutte apposta). C'è anche la possibilità di votare da casa la canzone che ritenete migliore: per conto mio quella più interessante sentita finora è "Cartavetro" dei Depesce, un misto fra Battiato e Camerini.

35
Plagi e Somiglianze / Quattro battute almeno. E il tempo?
« il: 27 Febbraio 2008, 10:01:46 »
E' noto che si ha plagio quando in due brani coincidono almeno 4 battute consecutive, dunque il limite da non oltrepassare per non incorrere nel suddetto reato è matematicamente stabilito. Premesso che la battuta è l'unità di misura del ritmo (per cui nel valzer, per esempio, quando accompagniamo la melodia dicendo "un due tre" contiamo una battuta, se diciamo "un due tre / un due tre" contiamo due battute e così via), 4 battute hanno una durata diversa a seconda che il tempo sia lento o veloce: per fare un altro esempio, 4 battute di "Finché la barca va" sono più rapide e durano meno (in secondi) di 4 battute di "Sei nell'anima". Inoltre i brani veloci contengono, nello stesso numero di battute, più note rispetto ai brani lenti, e sono più facili da ricordare perché l'orecchio deve durare meno fatica a tener dietro alla struttura melodica. Tant'è vero che si tende a canticchiare più spesso le melodie veloci.

Ne consegue che il plagio di un brano rapido è più evidente, significativo e facile da cogliere, e che 4 battute veloci "dicono più cose all'ascoltatore" di 4 battute lente: se le copi da "Finché la barca va" commetti un plagio ben più chiaro di quello che commetteresti copiandole da "Sei nell'anima", se non altro perché nel primo caso il numero di note in questione è più alto.

Dunque queste famose 4 battute - pur essendo un valore matematico e quindi preciso - non corrispondono affatto sempre allo stesso concetto né fanno lo stesso effetto sull'ascoltatore. E' un po' come se ogni canzone avesse la sua propria forza di gravità e il peso delle battute fosse conseguentemente diverso da un brano all'altro.

Mi rendo conto che è la faccenda non è affatto chiara, anzi è estremamente controversa, ma da una tesi errata (com'è pronbabilmente questa che ho tentato di esporre) possono nascere osservazioni e spunti più vicini alla realtà.

36
Plagi e Somiglianze / Plagi ad ogni costo
« il: 23 Febbraio 2008, 15:03:37 »
Noto che si scatena una feroce caccia al plagio ogni volta che qualche canzone uscita di recente riscuote un discreto successo; quasi sempre il brano ispiratore viene trovato, anche se talvolta la somiglianza non è netta (per esempio il successo degli Old Man River, "La", ricorda solo lontanamente "Sotto le stelle del jazz" di Paolo Conte). Dietro a questa ricerca non si cela forse la volontà di cogliere in castagna a tutti i costi l'autore della novità? Lo dico da fondatore e promotore di vari gruppi antiplagiatori, dunque tenendo ben presente che alcuni cantanti passano ogni possibile segno arraffando a man bassa dai colleghi.

37
Plagi e Somiglianze / Voi che fareste se...
« il: 22 Febbraio 2008, 18:26:02 »
...vi dimostrassero che le canzoni del vostro autore (e/o cantante) preferito sono tutte plagi o prese pari pari dai colleghi?

Personalmente ci resterei maluccio e darei battaglia prima di accettare una tesi simile, quand'anche le prove contro il mio beniamino fossero (o sembrassero) schiaccianti.

38
Musica! / Ma Masini canta ancora?
« il: 15 Febbraio 2008, 23:05:47 »
Pare di sì. Stasera mio zio che era al concerto me l'ha fatto ascoltare per telefono. Questa la rapida conversazione:

"Dai, Mario, ascolta un po' come si sente bene!"
"Sì, ma dopo mi sento male io!"

39
Musica! / Musica lirica
« il: 13 Febbraio 2008, 18:08:43 »
Verdi, Puccini, Mozart, Donizetti, Leoncavallo, Mascagni, Bizet...

Insomma, il topic per chi vuole cantare a voce spiegata o ama l'arte del vocalizzo.

Per aprire un'autocitazione:

"L'Elisir d'Amore di Donizetti che ho ascoltato la notte scorsa mi ha fatto tornare alla mente i tempi andati delle scuole medie, dove c'insegnavano l'educazione musicale a rimproveri e strilli: la professoressa era infatti un'ex cantante lirica tipo suocera che ci detestava con tutto il cuore sia come allievi sia come aspiranti melomani.

Io non sapevo ancora nulla della mia futura passione per la classica perché non potevo permettermi la palla di vetro e non avevo ancora conosciuto Mozart, ma credo che la mia insegnante isterica sarebbe di molto contenta se sapesse che ho in magazzino 5.000 composizioni di musica classica e passa che non so più dove mettere.

Certo è che anch'io ci mettevo l'anima per farmi ben volere. A lezione, una volta, dimenticai il diario, il quaderno e il righello (tanto non serviva a un c***o); strano che non mi fossi scordato anche lo zaino. Quando la prof se ne accorse chiamò il bidello e gli disse infuriata "porti questo elemento in presidenza". I miei compagni si fecero tutti piccoli piccoli per la paura. "Chissà che gli faranno" si chiedevano atterriti.

La preside, benché burbera, era una gran brava donna. Quando mi vide accompagnato dal bidello, s'informò su quello che avevo combinato e probabilmente mandò a quel paese la docente che l'aveva scomodata per così poco. S'immaginava che avessi almeno messo un petardo sotto la cattedra e invece si ritrovò lo smemorato di Collegno in presidenza. Tutto quello che poteva dirmi era "la prossima vorta ricordate de portà armeno er diario e 'r quaderno" e infatti disse proprio questo (il righello non lo citò e mi sembra una cosa significativa perché dimostrava che tra me e la preside, almeno su questo, c'era identità di vedute).

Mi riportarono in classe, al piano di sopra, e al mio riapparire i miei compagni credettero di avere appena visto il fantasma di Mario Kraus in persona. "No, no, non vi preoccupate, so' propio io" li rassicurai.

Tutto sommato anche la prof era una brava donna (non ci diede mai un'insufficienza, che io ricordi: si limitava a sfuriare e basta) e per farci riprendere dallo spavento mise sul piatto l'Elisir d'Amore, deliziosa opera in due atti con musica di Gaetano Donizetti, e quando la udii fu come se la cara insegnante m'avesse passato una carezza sui capelli."

40
Plagi e Somiglianze / Zeronave - Ufo Robot
« il: 29 Gennaio 2008, 16:06:20 »
Graziosissime entrambe queste canzoni, ma anche simili; non parlerei di plagio, beninteso, ma il brano in questione per coro e orchestra (di Renato Zero) ricalca molto, almeno nelle due frasi iniziali, la musichetta del cartone animato sulle celeberrime parole "Si trasforma in un raggio missile, con circuiti di mille valvole, tra le stelle sprinta e va".

Il testo zeristico suona invece, più o meno sulle stesse note ma su un ritmo diverso, "Incredibili manovre / per raggiungere il tuo cuore / questa Zeronave chi la fermerà". Se non sbaglio era la sigla di un programma condotto proprio da Renato e trasmesso qualche anno fa (s'intitolava "Tutti gli zeri del mondo").

41
Musica! / Canzoni per me
« il: 24 Gennaio 2008, 19:57:52 »
Quali sono le canzoni che ritenete siano state scritte appositamente per voi (o che vorreste lo fossero)?

Nel mio caso, "Amico" di Renato Zerox.

42
Musica! / Le parole e le note
« il: 09 Gennaio 2008, 10:11:23 »
C'è qualche testo che vi ispira particolarmente in questo periodo?

Nel mio caso è questo (una canzone malinconicissima di Paolo Conte, il suo ultimo capolavoro. Qui la combinazione di testo è musica crea un'armonia misteriosa, assoluta, per cui mi rendo conto che le parole, da sole, non bastano a dare l'idea della bellezza di questo brano):

Chissà chissà
la nave passerà
chissà se là
qualcuno salirà

Laggiù laggiù
nell'indaco laggiù
foschia foschia
enigma e fantasia...

Laggiù laggiù
sono persone o sono sogni
sì laggiù!
O sono dei pensieri spersi
Nella grande oscurità

Chissà chissà
le stelle, le città
foschia foschia
enigma o fantasia

. . . . . .


Chissà chissà
Il mare è antico
e parla antico, parlerà...
Parole greche sconosciute,
sprofondate verità.

Chissà chissà
la nave passerà
chissà se là
qualcuno salirà


43
Musica! / Un pazzo furioso
« il: 30 Dicembre 2007, 12:04:15 »
Ovvero Alberto Fortis. Qualcuno si ricorda di costui? Cantava "La sedia di lillà" (già scopiazzato dal buon Celentano, come si può scoprire in questo stesso sito), "Milano e Vincenzo" e altre cosette con una voce assurda, dall'estensione fuori ordinanza. Pare che sia matto da legare, si vocifera che giri con un'auto priva d'una portiera.

44
Musica! / La più brutta dell'anno
« il: 28 Dicembre 2007, 21:00:07 »
E Raffaella è mia. Non dico neppure di chi è, tutti gli aficionados del forum lo sanno.

45
Musica! / La canzone più bella dell'anno
« il: 28 Dicembre 2007, 20:29:23 »
Visto che ormai siamo agli sgoccioli del 2007, proviamo un po' a dire chi ha scritto la migliore...

Gianna Nannini - Suicidio d'amore

(Per me è l'unica che spicchi nel panorama musicale italiano degli ultimi 12 mesi e degli ultimi 365 giorni)

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 7