Autore Topic: Meglio tardi che...  (Letto 566 volte)

Offline Ulisse

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 19
    • ICQ Messenger -
    • MSN Messenger -
    • AOL Instant Messenger -
    • Yahoo Instant Messenger -
    • Mostra profilo
    • E-mail
Meglio tardi che...
« il: 04 Giugno 2020, 13:05:05 »
Salve a tutti.

È da molti anni che seguo questo interessante sito e il suo forum: scrollando la finestra web solo adesso, però, ho notato che esiste il forum con il topic delle presentazioni.

Mi scuso se non lo ho fatto prima: tento di rimediare adesso.

Mi chiamo Mario.

Sono un comune e appassionato fruitore di musica e delle belle canzoni. Le stimo tali comunque, anche quando sono brutte o copiate: credo conti l'emozione che suscitano.

Ritengo che i plagi o le somiglianze siano interessanti, oltre che per la loro estrinseca caratteristica, anche perché vivono in un loro "ecosistema": penso sia costruttivo domandarsi (e rispondersi) perché esistano delle (in)consapevoli somiglianze tra le melodie, in che misura e in quale contesto sociale e storico avvengano, gli effetti emozionali che creano presso il pubblico etc. etc.

Tengo a precisare che il rispetto per tutti gli Artisti, l'ammirazione per i miei preferiti, per me rimane tale anche quando questi incappano nella fenomenologia del possibile plagio/somiglianza: è interessante analizzare lo stupore suscitato dalla scoperta di come gli Artisti riescano talmente bene a reinventare in "nuovo" qualcosa che non lo è. Ciò aldilà delle considerazioni morali che, come pubblico, si possano avere o delle eventuali beghe tra gli autori.

Nei miei interventi le segnalazioni Ve le "racconto", condendole con qualche tentativo d'ironia: rintengo anch'essa un'interessante diversa prospettiva applicabile alle cose quotidiane, che così divengono, o si rivelano, anch'esse nuove e diverse; proprio come nei plagi più occultati.

Vi intrattengo - brevemente - con un esempio: aver scoperto tramite questo sito che "Chi chi chi co co co" di Pippo Franco affonda la sua "ispirazione" su altre canzoni lontane nel tempo e nello spazio - oltre ad aver traumatizzato l'adulto con le continue pernacchie profferite dal mio fanciullino interiore - dimostra come da tempo immemore tutti conviviamo, veramente, in un originalissimo villaggio globale... e plagiato.
« Ultima modifica: 05 Giugno 2020, 14:38:27 da Ulisse »


 

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3237
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Re:Meglio tardi che...
« Risposta #1 il: 04 Giugno 2020, 16:48:46 »
Sei il benvenuto, qui siamo tutti appassioanti anche io amo la musica in tutte le salse dai tradizionali alle canzoni più moderne. Ogni decennio si porta via le somiglianze, un po' per la moda del momento un po' per la strumentazione, è molto facile individuare un brano sdalla musica che da un artista di un certo decennio.

Io sono un patito delle Cover e delle Spmiglianze in particolare per quelle fatte bene e per quelle rare o sconosciute che stimolano la pelle d'oca per intenderci qualche esempio su tutte:


Barry White - Volare (Cover)

Elvis Presley - Please Don't Stop Loving Me (Non Ho L'Età, somiglianza ? )


Thread consigliato da spulciare:

https://www.plagimusicali.net/forum/parliamo-di-cover/cover-vs-original/
« Ultima modifica: 04 Giugno 2020, 16:53:23 da Carlo »