Autore Topic: L'alba di domani  (Letto 3698 volte)

Offline kraus

  • Utente storico e geografico
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 2026
    • Mostra profilo
    • E-mail
L'alba di domani
« il: 06 Febbraio 2007, 17:19:17 »
Non male questo brano dei Tiro Mancino. Qua e là (specie nel tema principale) c'è qualche reminiscenza con la loro precedente canzone "Amore impossibile", non pare?


"La fatica in salita per me è poesia" (M. Pantani)
"A nde cheres de cozzula Jubanna? Si no t'hamus a dare pane lentu"

Tessera #1 del club "Rivogliamo l'icona col ciuccio"


Offline Amministratore

  • Responsabile Forum
  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1623
    • Mostra profilo
    • http://www.plagimusicali.net
L'alba di domani
« Risposta #1 il: 06 Febbraio 2007, 19:15:15 »
Sicuramente ogni cantante (o gruppo) ha un proprio stile da seguire (vedi Gigi D'alessio). Condivido il brano "quà e là". Voto: 8
Marco - plagimusicali.net


Offline kraus

  • Utente storico e geografico
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 2026
    • Mostra profilo
    • E-mail
L'alba di domani
« Risposta #2 il: 02 Ottobre 2007, 21:55:35 »
Amministratore ha scritto:

Sicuramente ogni cantante (o gruppo) ha un proprio stile da seguire (vedi Gigi D'alessio).

O Zucchero.
"La fatica in salita per me è poesia" (M. Pantani)
"A nde cheres de cozzula Jubanna? Si no t'hamus a dare pane lentu"

Tessera #1 del club "Rivogliamo l'icona col ciuccio"

Offline c_d_m

  • UTENTE STORICO
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1985
  • A TRUE LEGEND NEVER DIES
    • Mostra profilo
    • http://www.plagimusicali.net/
    • E-mail
L'alba di domani
« Risposta #3 il: 10 Ottobre 2007, 09:51:39 »
Beh..Zucchero segue lo stile degli altri,del tipo "'ndo cojo, cojo"
Carpe diem quam minimum credula postero

c_d_m

Offline kraus

  • Utente storico e geografico
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 2026
    • Mostra profilo
    • E-mail
L'alba di domani
« Risposta #4 il: 10 Ottobre 2007, 09:52:36 »
c_d_m ha scritto:

Beh..Zucchero segue lo stile degli altri,del tipo "'ndo cojo, cojo"

O come dice lui, che ha messo in inglese pure il "Va' pensiero" (che poi te raggiungo), "where I take, I take".
"La fatica in salita per me è poesia" (M. Pantani)
"A nde cheres de cozzula Jubanna? Si no t'hamus a dare pane lentu"

Tessera #1 del club "Rivogliamo l'icona col ciuccio"

Offline c_d_m

  • UTENTE STORICO
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1985
  • A TRUE LEGEND NEVER DIES
    • Mostra profilo
    • http://www.plagimusicali.net/
    • E-mail
L'alba di domani
« Risposta #5 il: 10 Ottobre 2007, 10:17:45 »
Comunque la maggior parte dei cantanti tende ad avere uno stile e a mantenerlo inalterato nel tempo.
Alcuni esempi:
Ramazzotti
Ligabue
Pelù
Zero
Zarrillo
Barbarossa
Nek
Meneguzzi
Vasco
Masini
Di Cataldo
Renga D'Alessio

Intanto mi vengono in mente questi.
Sono tutti artisti che,sentita una canzone o due,puoi tranquillamente affermare di averle ascoltate tutte.
Uno parla sempre di tragedie,un altro sempre di s**** in amore,un altro ancora è  buonista da far venir la nausea,l'altro parla di cose inutili.
Qualcuno c'è ancora,altri sono un pò in stand-by.
Non ho citato Zucchero.
Non canta canzoni sue,quindi non può rientrare nella lista.
Carpe diem quam minimum credula postero

c_d_m

Offline kraus

  • Utente storico e geografico
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 2026
    • Mostra profilo
    • E-mail
L'alba di domani
« Risposta #6 il: 10 Ottobre 2007, 10:24:41 »
c_d_m ha scritto:


Non ho citato Zucchero.
Non canta canzoni sue,quindi non può rientrare nella lista.


Però ci mette sempre un po' di blues (così almeno crede lui), ovvero tutti quei contorcimenti vocali che Fantoni ha così magistralmente imitato ai tempi di Ciro...
"La fatica in salita per me è poesia" (M. Pantani)
"A nde cheres de cozzula Jubanna? Si no t'hamus a dare pane lentu"

Tessera #1 del club "Rivogliamo l'icona col ciuccio"

Offline c_d_m

  • UTENTE STORICO
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1985
  • A TRUE LEGEND NEVER DIES
    • Mostra profilo
    • http://www.plagimusicali.net/
    • E-mail
L'alba di domani
« Risposta #7 il: 10 Ottobre 2007, 10:29:46 »
Tornando a monte,i Tiromancino mi piacevano di più prima,nel periodo di:
"Le discussioni sono così strane,sarebbe meglio evitarle sempre,per evitare di avere ragione,che la ragione non sempre serve..."
Zampaglione mi sà che si è un pò inebbetito da quando sta con Girina.
Carpe diem quam minimum credula postero

c_d_m