Autore Topic: Inni nazionali  (Letto 1549 volte)

Offline kraus

  • Utente storico e geografico
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 2026
    • Mostra profilo
    • E-mail
Inni nazionali
« il: 24 Ottobre 2007, 11:38:29 »
Quale preferite? Per me il più bello è la Marsigliese.

P.S. Tra l'alto, durante la Rivoluzione, l'inno nazionale francese non era questo, ma era un altro brano a noi molto familiare, "Pigliate 'na Bastiglia":

"Rint'e palazzi 'e tutti i nobilastri
la nuova borghesia prende il posto
d'o conte, d'o marchese, d'o ducato
d'o barò e d'o principato
fanno fuore pure 'o Re,
ueh,
Pigliate 'na Bastiglia, sient'a mme!"


"La fatica in salita per me è poesia" (M. Pantani)
"A nde cheres de cozzula Jubanna? Si no t'hamus a dare pane lentu"

Tessera #1 del club "Rivogliamo l'icona col ciuccio"


Offline c_d_m

  • UTENTE STORICO
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1985
  • A TRUE LEGEND NEVER DIES
    • Mostra profilo
    • http://www.plagimusicali.net/
    • E-mail
Inni nazionali
« Risposta #1 il: 24 Ottobre 2007, 12:26:55 »
Beh,senza indugio quello inglese..
"God save the Queen"
Spettacolare...così "pomposo" e lineare..
Un inno in pompa magna....ammazza se magna..[xx(]
Carpe diem quam minimum credula postero

c_d_m


Offline c_d_m

  • UTENTE STORICO
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1985
  • A TRUE LEGEND NEVER DIES
    • Mostra profilo
    • http://www.plagimusicali.net/
    • E-mail
Inni nazionali
« Risposta #2 il: 24 Ottobre 2007, 12:33:55 »
Carpe diem quam minimum credula postero

c_d_m