NONSOLOPLAGI > Festival di Sanremo

Sanremo porta frutto...

<< < (2/3) > >>

c_d_m:
Semplicemente credo che,al di là dell'aspetto puramente legale,si stia cercando di non accanirsi contro chi,probabilmente,non è in grado di sostenere un macello del genere...
Non vuole essere un'ipocrita scusante,o una mediocre giustificazione.
Ma solo uno sguardo verso il risvolto umano che questa situazione ha...

Morpheus:
più che d'accordo con te ... ci mancherebbe oltretutto la Berté mi è troppo simpatica anche se non seguo il festival.
L'azione penale però è obbligatoria. Volevo sapere di  ipotesi in questo senso

c_d_m:
Non sono entrata nello specifico più di tanto nella questione.Posso dirti quella che,secondo me,è un pò la morale della favoletta.
Il plagio della Bertè,o meglio di tale autore Radius,è stato riconosciuto e messo fuori gara(mi pare il minimo).Tanto basta per dargli tale definizione.
Azione penale,dici?
Forse,ma non mi pare(almeno fin'ora)che sia stata esposta denuncia dagli autori o dall'interprete del brano plagiato.

Morpheus:
l'azione penale parte d'uffico non da denuncia di parte.
Credo che questo sia il caso...

Massimo

c_d_m:
Sanrermo, 27 feb. (Adnkronos/Ign) - Loredana Bertè è stata esclusa dalla gara di Sanremo 2008 ma su richiesta del direttore artistico Pippo Baudo continuerè ad esibirsi. "Nel corso della conferenza stampa di oggi - ha affermato il capostruttura di Raiuno Giampiero Raveggi - l'Organizzazione del Festival della Canzone di Sanremo è venuta a conoscenza della possibilità che la canzone in concorso 'Musica e parole' poteva avere analogie e somiglianze con un brano già edito dal titolo 'L'ultimo segreto' del 1988".

"L'Organizzazione, pur non essendo stata formalizzata alcuna denuncia su questo episodio da nessuna casa discografica ai sensi dei commi 1 e 2 dell'art. 8 del regolamento del Festival, ha avviato una serie di accertamenti per verificare i fatti. Avendo trovato conferme ufficiali presso la Siae e la Discoteca Nazionale di Stato del fatto che in un LP dal titolo 'Sesto senso' figurava un brano dal titolo 'L'ultimo segreto' (autori Alberto Radius e Oscar Avogadro) prodotto da Tullio De Piscopo e Alberto Radius e verificato che il brano presenta identità del tema musicale con la canzone 'Musica e parole' (autori Avogadro, Radius e Berte') presentata nel 58esimo Festival ha deciso di escludere il brano 'Musica e parole' dalla gara. L'Organizzazione, valutando la popolarità della cantante e raccogliendo l'invito del Direttore Artistico ha deciso di consentire, comunque fuori gara, l'esibizione dell'artista".

Raveggi ha poi aggiunto che "la Rai si riserva di adire le vie legali, contro Radius e Avogadro ma anche contro l'editore, visto che i due autori avevano firmato la certificazione richiesta dalla Rai sul fatto che il brano fosse inedito.

Da parte sua Pippo Baudo, direttore artistico del Festival, ha sottolineato: ''Con grande amarezza ho dovuto dire a Loredana che dovevamo escluderla dalla gara".

"Trattandosi di un fatto clamoroso era giusto intervenire", ha spiegato il presentatore, che nel pomeriggio ha incontrato la cantante nel suo albergo sanremese. "Loredana è molto scossa - ha raccontato - ritiene di essere stata ingannata dagli autori del brano. Sostiene, e io ci credo, di essere venuta a conoscenza della musica del brano e di averci messo le parole. In effetti il testo e le parole sono completamente diverse da quelle della canzone del 1988".

La decisione di escludere la Bertè dalla gara ma non dalle esibizioni, ha spiegato Baudo, è stata presa "per rispetto nei confronti di chi è in gara e per umana comprensione nei confronti di Loredana. Spedirla a Milano sarebbe stata una grande sconfitta della sua vita".

Il caso era scoppiato questa mattina con la denuncia all'ADNKRONOS di Tullio De Piscopo e Ornella Ventura. Il brano presentato "è una vecchia canzone del 1988 intitolata 'Ultimo segreto' e tratta da un LP 'Sesto senso"', prodotto da Tulio De Piscopo e Alberto Radius, cantata da Ornella Ventura e "caso strano l'autore è sempre Alberto Radius e la Casa Discografica la Nar è la stessa di 20 anni fa". De Piscopo e Ventura si erano detti però convinti dell'"innocenza" di Loredana: "Sicuramente lei è ignara, ma questa è una cover".

De Piscopo non usa mezzi termini: "Questo è il pezzo che ho prodotto 20 anni fa - dice - e quando l'ho sentito ieri in tv sono rimasto incredulo. La cosa che mi ha scolvolto è che sono gli stessi autori di 20 anni fa Avogadro e Radius e la stessa etichetta, che è la Nar. Poi mi ha chiamato Ornella Ventura che aveva pensato la stessa cosa. Nei prossimi giorni valuteremo se adire le vie legali. Tra l'altro è un brano che fece storia perché la copertina fu disegnata da Salvatore Fiume e fu eseguita più volte in tv e fu trasmessa molto anche dalle radio. Non si può rimandare un pezzo pari pari, identico. Io non l'avrei mai fatta una cosa così''.

Anche Ornella Ventura sottolinea il suo disappunto nei confronti degli autori e della casa discografica: "Io e Tullio siamo arrabbiati. 'Musica e parole' è proprio una cover di 'Ultimo segreto'. Io non so cosa dire: non c'è nulla da aggiungere. La musica è identica, la metrica è identica. E' rimasto anche nel testo il 'solo tu, solo tu' dell'epoca. Una cosa allucinante", conclude la cantante.

La diretta interessata, prima di sapere della sua esclusione, spiegava: "Non c'è nessun plagio. E' vero che ho preso un pezzo di quella canzone ma è tutto valido perché il brano non è mai stato depositato. Il dolo non c'è. Radius non l'ha nemmeno depositata. E' tutto regolare''. ''Mi piacerebbe vincere il premio della critica e mettere fine a queste voci ignoranti e cattive - continua -. Non sanno che dire. La canzone non è mai stata incisa da nessuno. Stava in un cassetto da vent'anni".

In un successivo intervento aveva ammesso: "Sì la cassetta c'è ma le parole nemmeno si capivano...". La cantante, molto adirata, ha poi aggiunto, fra l'altro: "E' tutta una montatura". "Questa storia è cretina, mi fa molto arrabbiare perché non è vera - continua -. Ma siccome 'sto pezzo fa paura a tutti, allora basta".

E il discografico della Bertè, Mario Limongelli della Nar ammette: "E' vero i brani sono uguali ma è un disco uscito nel 1988 di ?CAT_ID
?FORUM_ID
?TOPIC_ID
?REPLY_IDnessun successo. Noi non lo sapevamo".

Dal canto suo, Radius dice di non "saperne nulla. Adesso devo frugare nei miei archivi però sarà difficile che possa ritrovare un brano inciso circa vent'anni fa. Allora non c'erano gli strumenti tecnologici a disposizione oggi", afferma un po’ disorientato Radius che alla domanda se sia possibile che non si ricordi risponde: "Le assicuro di no, devo controllare bene nel materiale che ho prodotto in tutto questo tempo".



Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa