Autore Topic: Plagi testuali?  (Letto 3893 volte)

Offline kraus

  • Utente storico e geografico
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 2026
    • Mostra profilo
    • E-mail
Plagi testuali?
« il: 22 Novembre 2006, 10:38:09 »
Ciao amici!

Pensavo a una sezione sulle parole "prelevate" da altre canzoni, sempre che non si tratti di una proposta fuori tema; tra gli esempi più esilaranti c'era quello di "Ti prendo e ti porto via" (che riprende reiteratamente il "Dove vai?" da "Cyberella" dei Vianella): un plagio melodico-testuale da incorniciare.

Per conto mio segnalerei un prelievo addirittura ai danni di Catullo: in "Sarai uno straccio" (Celentano, l'ultimo brano del CD "Io non so parlar d'amore") c'è la traduzione di alcuni versi di "Miser Catulle, desinas inceptire".

Esaminiamo: il testo originale riporta infatti "cui videris bella? quem nunc amabis? cuius esse diceris? quem basiabis? cui labella mordebis?" Ecco qua la versione (in tutti i sensi) di Celentano: "A chi potrai sembrar bella? (...) Di chi sarai? Chi bacerai? A chi tu morderai le labbra tue come facevi a me?"

Il bello è che, all'inizio del brano, Adriano canta: "Nessun poeta mai ci canterà / la storia di un amore che non può finire" con tanti saluti a Catullo...

 


"La fatica in salita per me è poesia" (M. Pantani)
"A nde cheres de cozzula Jubanna? Si no t'hamus a dare pane lentu"

Tessera #1 del club "Rivogliamo l'icona col ciuccio"

Offline Amministratore

  • Responsabile Forum
  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1623
    • Mostra profilo
    • http://www.plagimusicali.net
Plagi testuali?
« Risposta #1 il: 22 Novembre 2006, 14:59:35 »
Non è male l'idea ma ci butteremo in un'impresa senza fine perchè se dobbiamo mettere a confronto anche le frasi di ciascuna canzone, sai le migliaia di ore di lavoro che dovremmo fare?
Onestamente, pensavo di fare un'altra cosa: vorrei mettere in piedi (tra le altre cose) anche la possibilità di "schedare" le canzoni plagiate e non, con tanto di autori, anno, durata della canzone e recensione della stessa.
Marco - plagimusicali.net