Autore Topic: Sei nell'anima  (Letto 3222 volte)

Offline kraus

  • Utente storico e geografico
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 2026
    • Mostra profilo
    • E-mail
Sei nell'anima
« il: 16 Novembre 2006, 17:37:38 »
Ho notato che nel sito sono stati segnalati più volte brani somiglianti (nell'armonia e nella melodia) alla canzone della Nannini. Secondo voi, però, sono davvero così simili?

Non sono un fan di Gianna, ma "Sei nell'anima" mi sembra comunque un pezzo assolutamente nuovo per la sua atmosfera commovente, malgrado il tema principale ricordi "You're simply the best" come si può constatare nell'archivio.

Grazie in anticipo per le vostre risposte


"La fatica in salita per me è poesia" (M. Pantani)
"A nde cheres de cozzula Jubanna? Si no t'hamus a dare pane lentu"

Tessera #1 del club "Rivogliamo l'icona col ciuccio"


Offline Amministratore

  • Responsabile Forum
  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1623
    • Mostra profilo
    • http://www.plagimusicali.net
Sei nell'anima
« Risposta #1 il: 16 Novembre 2006, 18:07:04 »
Il brano della Nannini è un brano abbastanza nuovo per la sua atmosfera ma alcuni punti dell'armonia (il caso del brano di Ramazzotti) e alcuni punti della melodia (il caso di Vasco Rossi) fanno credere il contrario. Si sà, se 4 o più battute sono uguali si può gridare al plagio ed i presupposti in questo caso ci sono. Comunque, non siamo giudici di Cassazione per condannare o assolvere gli imputati.
Marco - plagimusicali.net


Offline kraus

  • Utente storico e geografico
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 2026
    • Mostra profilo
    • E-mail
Sei nell'anima
« Risposta #2 il: 17 Novembre 2006, 13:04:36 »
Citazione:
Il brano della Nannini è un brano abbastanza nuovo per la sua atmosfera ma alcuni punti dell'armonia (il caso del brano di Ramazzotti) e alcuni punti della melodia (il caso di Vasco Rossi) fanno credere il contrario. Si sà, se 4 o più battute sono uguali si può gridare al plagio ed i presupposti in questo caso ci sono. Comunque, non siamo giudici di Cassazione per condannare o assolvere gli imputati.  


A un ascolto più attento, effettivamente, le somiglianze sono chiare (tra l’altro non avevo ancora sentito l’mp3 con la canzone di Casale e Di Michele). Esaminiamo:

Sei nell’anima (Tema principale):

Re2 Re2 Do3 Si2 Re2 (sei nell’anima)
Re3 Re3 Re3 Re3 Do3 Si2 Si2 Mi2 (e lì ti lascio per sempre)

Gli amori diversi (Tema principale trasportato in sol):

Re2 Re2 Re2 Mi2 Sol2 Do3 Si2 Re2 (sono gli amori diversi)  
Re3 Re3 Re3 Re3 Do3 Si2 Si2 Mi2 (quelli che restano dentro)

You’re simply the best (trasportato in sol)
Re2 Do3 Do3 Do3 Si2 (you’re simply the best)
Si2 Si2 Si2 Si2 Si2 Sol2 Sol2 (better than all the rest)

La somiglianza tra le prime due canzoni, specie nel secondo inciso, è persino raggelante. Quanto alla terza, invece, i miei dubbi rimangono (la melodia di you’re simply the best è più violenta e martellata di quella della Nannini).

Sei nell’anima

Re2 Re2 Re2 Mi2 Re2 Do2 Si1 Do2 - (vado punto e a capo così)
Stesso inciso - (spegnerò le luci e da qui)

Stupido hotel
Re2 Re2 Re2 Re2 Mi2 Re2 Do2 Do2 – (tutto mi sembra inutile)
Re2 Re2 Re2 Re2 Mi2 Re2 Sol2 (Mi2) – (tutto mi sembra com’è)


Anche il tema di Vasco è chiaramente riconoscibile, ma trovo che la Nannini, con quella semplice ripetizione al verso successivo, abbia fatto di meglio, rafforzandone l’effetto. In “Stupido hotel”, invece, quella frase con quel che segue (e nel complesso tutta la canzone) mi sembra piuttosto debole.

Che dire? Anche se è innegabile che Gianna Nannini abbia ripreso (con molta probabilità inconsciamente) e “riunito” queste melodie, ho l’impressione che sia riuscita a comporre un pezzo più bello delle canzoni in esame. Beninteso, è solo un parere.
"La fatica in salita per me è poesia" (M. Pantani)
"A nde cheres de cozzula Jubanna? Si no t'hamus a dare pane lentu"

Tessera #1 del club "Rivogliamo l'icona col ciuccio"

Offline Amministratore

  • Responsabile Forum
  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1623
    • Mostra profilo
    • http://www.plagimusicali.net
Sei nell'anima
« Risposta #3 il: 19 Novembre 2006, 13:41:32 »
Kraus ha perfettamente ragione.
Ho voluto prendere in considerazione la sequenza di 4 battute (nel brano della Turner) che collega il ponte al ritornello, considerando l'armonia prima dell'inciso che fa da portante al pezzo (you're simply the best...).
Ricordiamo sempre che devono essere almeno 4 battute somiglianti in qualsiasi parte dei brani (non solo un ritornello o una semplice strofa ma anche una "giuntura" tra ponte e ritornello).
Il caso, invece, di Vasco Rossi: certamente il tutto è più debole rispetto a quello che la Nannini ha saputo creare, ma ricordiamo (per la cronaca) che un semplice "attacco" di strofa di 4 battute, è finito nelle sentenze della Cassazione (Gianni Bella che ha citato in giudizio Nek per l'attacco di Laura non c'è).
Marco - plagimusicali.net