Autore Topic: Gli Oasis sono maestri nel plagio... ma i Blur?  (Letto 2352 volte)

Offline canterino

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 31
    • ICQ Messenger -
    • MSN Messenger -
    • AOL Instant Messenger -
    • Yahoo Instant Messenger -
    • Mostra profilo
    • E-mail
Gli Oasis sono maestri nel plagio... ma i Blur?
« il: 29 Febbraio 2008, 19:49:06 »
Premetto che amo i Blur, ma questa somiglianza mi sembrava troppo sospetta per non segnalarla. Il pezzo plagiato è di Kevin Ayers (anche voce e basso dei Soft Machine), esponente di spicco del rock canterburiano a cavallo fra i sixties e i seventies.

 P.S. Sarà una coincidenza il fatto che il padre di Albarn era uno dei tecnici dei light show dei tour dei Soft machine?

Kevin Ayers - Singing a song in the morning (1970)


Blur - Coffee & Tv (1999)



[:p]


 


Offline marxellus

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 6
    • ICQ Messenger -
    • MSN Messenger -
    • AOL Instant Messenger -
    • Yahoo Instant Messenger -
    • Mostra profilo
    • E-mail
Gli Oasis sono maestri nel plagio... ma i Blur?
« Risposta #1 il: 02 Marzo 2008, 16:52:04 »
hanno lo stesso beffardo incedere di chitarra e batteria ed un percorso verso il refrain molto simile.
mi sembra un tenero tributo più che un plagio; tra l'altro, non mi pare che i blur abbiano mai fatto mistero del loro amore per la musica squisitamente british dei sixties ( beatles, kinks, primi pink floyd, robert wyatt and company, etc. )
 


Offline canterino

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 31
    • ICQ Messenger -
    • MSN Messenger -
    • AOL Instant Messenger -
    • Yahoo Instant Messenger -
    • Mostra profilo
    • E-mail
Gli Oasis sono maestri nel plagio... ma i Blur?
« Risposta #2 il: 02 Marzo 2008, 16:59:37 »
marxellus ha scritto:

hanno lo stesso beffardo incedere di chitarra e batteria ed un percorso verso il refrain molto simile.


Forse ti è sfuggito il giro di basso. Identico.

[;)]
 

Offline Lidio78

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 122
    • ICQ Messenger -
    • MSN Messenger -
    • AOL Instant Messenger -
    • Yahoo Instant Messenger -
    • Mostra profilo
    • E-mail
Gli Oasis sono maestri nel plagio... ma i Blur?
« Risposta #3 il: 07 Marzo 2008, 00:30:22 »
"Sarà una coincidenza il fatto che il padre di Albarn era uno dei tecnici dei light show dei tour dei Soft machine?"

La cosa strana è che la canzone è di Graham Coxon (chitarrista)
 

Offline canterino

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 31
    • ICQ Messenger -
    • MSN Messenger -
    • AOL Instant Messenger -
    • Yahoo Instant Messenger -
    • Mostra profilo
    • E-mail
Gli Oasis sono maestri nel plagio... ma i Blur?
« Risposta #4 il: 07 Marzo 2008, 15:25:27 »
Lidio78 ha scritto:

"Sarà una coincidenza il fatto che il padre di Albarn era uno dei tecnici dei light show dei tour dei Soft machine?"

La cosa strana è che la canzone è di Graham Coxon (chitarrista)



Non è poi così strana se pensi che, alla fine, i Blur hanno iniziato suonato insieme sin da ragazzini... ascoltando quindi la stessa musica.
 

Offline Lidio78

  • Utente normale
  • ***
  • Post: 122
    • ICQ Messenger -
    • MSN Messenger -
    • AOL Instant Messenger -
    • Yahoo Instant Messenger -
    • Mostra profilo
    • E-mail
Gli Oasis sono maestri nel plagio... ma i Blur?
« Risposta #5 il: 08 Marzo 2008, 15:24:29 »
Segnalo quest'altra particolarità di Coffee and TV. L'incedere della chitarra somiglia moltissimo a quello di Sunday, dei Sonic Youth (1998).

http://it.youtube.com/watch?v=ReXT4VH5iO8

Coxon è peraltro molto amico di Thurston Moore, il chitarrista e cantante dei Sonic Youth. Omaggio multiplo, a questo punto. [:)]
 

Offline canterino

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 31
    • ICQ Messenger -
    • MSN Messenger -
    • AOL Instant Messenger -
    • Yahoo Instant Messenger -
    • Mostra profilo
    • E-mail
Gli Oasis sono maestri nel plagio... ma i Blur?
« Risposta #6 il: 08 Marzo 2008, 15:43:13 »
Sì, condivido l'impressione. Che bello quando le fonti di ispirazione sono di questo livello...

[:(]