Autore Topic: Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti  (Letto 22176 volte)

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #15 il: 01 Agosto 2009, 08:54:27 »


Tony Bennett, al secolo Anthony Dominick Benedetto (New York, 3 agosto 1926), è un cantante statunitense di origini Italiane (suo padre era emigrato da Podàrgoni, una circoscrizione del Comune di Reggio Calabria), considerato l'ultimo grande crooner americano, dopo la morte di Dean Martin, Perry Como e Frank Sinatra.


1950 Tony Bennett - Boulevard Of Broken Dreams

1951 Tony Bennett - Because of you

1951 Tony Bennet - Cold Cold Heart

1953 Tony Bennet -Rags to riches

1955 Tony Bennet - Stranger In Paradise

1958 Tony Bennett - Firefly

1959 Tony Bennet - Smile

1962 Tony Bennett - I left my heart in San Francisco

1963 Tony Bennett - The Good Life

1964 Tony Bennett - When Joanna Loved Me

1965 Tony Bennett - The Shadow of your smile

1967 Tony Bennett - Gladys knight -For once in my life
« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:32:12 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #16 il: 08 Agosto 2009, 07:57:20 »


Sonny Bono, (Salvatore Phillip Bono),nato a Detroit (Michigan) da Jean e Santo Bono, entrambi di origine siciliana.E' stato autore di canzoni per la casa discografica Specialty Records, scrivendo per Sam Cooke la canzone "Things You Do to Me".
L'avorò per il leggendario produttore discografico Phil Spector come musicista e promotore di talenti. Incise alcune canzoni come solista, tra cui "Needles and Pins", "Laugh At Me" e "The Revolution Kind", che ottennero un certo successo, l'ultima  incisa in italiano dai Nomadi col titolo "Come potete giudicar".Nel 1964 Bono conobbe la giovanissima cantante Cherylin Sarkisian, in arte Cher, con cui iniziò una relazione affettiva e professionale creando il duo "Caesar and Cleo" (Cesare e Cleopatra), in seguito noto semplicemente come Sonny e Cher.


1963 Jackie DeShannon - Needles & Pins - Needles and Pins di Sonny Bono per Jackie DeShannon,ma resa famosa nel 1964 dai The Searchers

1965 Sonny Bono - Laugh At Me
 
1965 Sonny Bono - The Revolution Kind (cover italiana  Come potete giudicar)

1965 Sonny and Cher - I Got You Babe (cover italiana  Sei Contento)

1966 Sonny and Cher - But You're Mine (cover italiana  Ragazzo triste)

1966 Cher - Bang bang (My Baby Shot Me Down) di Sonny Bono (cover italiana degli Equipe 84 )

1967 Sonny and Cher - Il cammino di ogni speranza SanRemo 1967 cantata anche da Caterina Caselli

1967 Sonny and Cher - The Beat Goes On (cover italiana Il beat cos'è )

1972 Sonny and Cher - United We Stand Brotherhood of Man 1970 (cover italiana Voglio stare con te )

1972 Sonny and Cher - A Cowboys Work Is Never Done
« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:32:21 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #17 il: 15 Agosto 2009, 23:25:32 »


Frank Vincent Zappa (1940 - 1993) è stato un musicista, chitarrista, compositore e polistrumentista statunitense.Per molto tempo lo stesso Zappa ha creduto che il suo vero nome fosse Francis (in alcuni dei suoi primi album è riportato il nome di Francis).Definire il genere musicale di Zappa è praticamente impossibile, ma si può affermare che fosse coinvolto in ambiti musicali come rock, blues, jazz, fusion, e musica classica.Poliedrico e geniale chitarrista, divenne noto in tutto il mondo con il suo gruppo (The Mothers of Invention) nel 1966, grazie all'incisione del concept album Freak Out!: il disco fece scalpore non solo perché era uno dei primi doppi album della storia del rock.Tanti i pezzi disponibili,elenco solo qualche 45 giri.

1966 Frank Zappa - How Could I Be Such A Fool

1966 Frank Zappa - Lonely Little Girl

1969 Frank Zappa - My Guitar

1971 Frank Zappa -  Magic Fingers

1973 Frank Zappa - I'm the slime

1974 Frank Zappa - Don't Eat The Yellow Snow

1976 Frank Zappa - Find Her Finer

1979 Frank Zappa - Dancin' Fool

1979 Frank Zappa - Joe's Garage

1980 Frank Zappa - I Don't Wanna Get Drafted

1981 Frank Zappa - Goblin Girl

1982 Frank Zappa - Valley Girl

1987 Peaches En Regalia

1988 Frank Zappa - Montana

1988 Frank Zappa - Stairway To Heaven
« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:32:33 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #18 il: 21 Agosto 2009, 12:52:58 »


Qualcosa di più moderno,Alicia Keys (licia Augello-Cook)sua madre si chiama Terri Augello e ha origini italo-irlandesi (la famiglia del nonno era emigrata dalla Sicilia)
Il suo album di debutto, Songs in A Minor, ha venduto in tutto il mondo oltre 11 milioni di copie e, acclamato dalla critica, ha ottenuto cinque Grammy Awards nel 2002, tra cui Best New Artist e Song of the Year per Fallin'.

1997 Alicia Keys - Dah Dee Dah (Sexy Thing)

1998 Alicia Keys - Little Drummer Girl

2001 Alicia Keys - Fallin

2002 Alicia Keys - A Woman's worth

2002  Alicia Keys - How Come You Don't Call Me

2003 Alicia Keys - If I Was Your Woman

2004 Alicia Keys - Streets Of New York

2004 Alicia Keys - You Dont Know My Name

2004 Alicia Keys - If I Ain’t Got You

2005 Alicia Keys - Don't give up (Africa)

2007 Alicia Keys - No One

2008 Alicia Keys - Like You'll Never See Me Again

2008 Alicia keys - Superwoman

« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:32:47 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:33:06 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #20 il: 18 Settembre 2009, 16:47:00 »


Christian "Dion" DiMucci nasce a New York City il 18 luglio del 1939. Nel 1957,Si dice che un giovanissimo Dion DiMucci, insoddisfatto dai coristi reclutati dal produttore dell'epoca, abbia affermato di poter trovare voci migliori nel cortile di casa propria. Sfidato a farlo, il nostro si reca a spron battuto in Belmont Avenue, una delle arterie principali di quel Bronx che gli aveva dato i natali, raduna tre amici di vecchia data e battezza la combriccola Dion & The Belmonts,nasce così, uno tra i gruppi più leggendari nell'epopea del doo-wop.
I Belmonts scompaiono in pratica all'inizio degli anni '60, verranno sempre ricordati come un corollario della carriera solista del DiMucci. Nei '70, ripulito dalle vicende di alcool e droghe,Dion predica folk dolcissimo, spartano e populista, salvo poi tornare a interpretare il ruolo di catecumeno del rock'n'roll dal 1975 in poi. Gli anni '80 vengono inaugurati da una tetralogia di dischi gospel, ma è il r'n'r sfacciato del comeback di fine decade ad magnetizzare le luci dei riflettori.

1958 Dion And The Belmonts - I Wonder Why

1958 Dion And The Belmonts - I Can't Go On (Rosalie)

1959 Dion And The Belmonts - Teenager in love

1959 Dion & The Belmonts - Every little Thing I Do

1960 Dion and the Belmonts - Where Or When

1961 Dion and the Belmonts -Take Good Care Of My Baby Cover

1961 Dion And The Belmonts - Runaround Sue

1961 Dion And The Belmonts - Save the Last Dance for Me Cover

1962 Dion And The Belmonts - Shout Cover

1962 Dion And The Belmonts - That's My Desire

1962 Dion And The Belmonts - Wanderer

1962 Dion And The Belmonts - Lovers Who Wander

1962 Dion And The Belmonts - Tonight, Tonight

1963 Dion And The Belmonts - Donna The Prima Donna

1963 Dion And The Belmonts - Love Came To Me

1963 Dion And The Belmonts - Ruby Baby

1969 Dion Di Mucci - I Can't Help But Wonder Where I'm Bound Cover

1972 Dion Di Mucci - The Seventh Son Cover

1997 Dion Di Mucci - The Road I'm On Gloria



« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:33:15 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #21 il: 23 Settembre 2009, 17:42:36 »


Qualcosa di più recente

Silvia Cortella, in arte Emma Re, cantante Italiana nota per aver aperto le Olimpiadi di Pechino, anche se qui la cantante non è un'oriunda,si tratta comunque di una cantante Italiana,che nonostante sia poco conosciuta in Italia,nella grande Cina è una diva.
Per chi ha seguito The Legend Of Bruce Lee su Rai 4,ricorderà la bella sigla iniziale cantata appunto da Emma Re.

2008 Emma Re - Battle Call (The Legend Of Bruce Lee)

2008 Emma Re - My Name is Bruce Lee


Lady Gaga,all'anagrafe Stefania Gabriella Germanotta,è nata a New York ma proviene da una di quelle tante famiglie di emigranti italiani approdate nella Grande Mela.
Staccatasi dalla famiglia, appena maggiorenne, si trasferisce a Manhattan e, per guadagnare, lavora come cameriera e spogliarellista in alcuni locali. Viene scoperta dal discografo Vincent Herbert, inizialmente scrivendo solo testi,anche per Britney Spears. Nel 2007 porta in giro lo spettacolo “The Ultimate Pop Burlesque Rock Show con l'amica Lady Starlight , che presenta anche al Lollapalooza ove crea scandalo per le sexy provocation.


2008 Lady Gaga - Just Dance

2008 Lady Gaga - Poker Face

2008 Lady GaGa - Christmas Tree

2009 Lady Gaga - Paparazzi  
 
2009 Lady Gaga - Eh, Eh (Nothing Else I Can Say)
« Ultima modifica: 28 Marzo 2011, 12:17:52 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #22 il: 01 Novembre 2009, 06:44:51 »


Giovanni Giorgio Moroder nato 1940 a Hansjorg è un produttore discografico e compositore italiano.
Totalmente autodidatta, privo di formazione di partitura musicale.Inizia l'attività come cantante di musica leggera nel 1968, incidendo vari 45 giri con i nomi d'arte Giorgio e George,partecipa inoltre al Cantagiro 1970 con Luky Luky.Nel 1977 ebbe un primo notevole successo per la collaborazione con le Munich Machine per il brano "Get on the Funk Train", ballatissimo nelle discoteche di quegli anni.Diversi sono anche i successi ottenuti come cantante: "From Here to Eternity" del 1977, firmata semplicemente come "Giorgio", e "The Chase", dell'anno seguente, tratto dalla colonna sonora del film Fuga di mezzanotte.Nel 1978 vinse l'Oscar per la migliore canzone con "Last Dance", composta per il film Thank God, It's Friday con Donna Summer.Moroder ha composto la musica per le Olimpiadi di Los Angeles nel 1984 e per i Giochi di Seul nel 1988, oltre alla canzone To Be Number One per il campionato mondiale di calcio di Italia '90 (in italiano Un'estate italiana),
lavorò anche alle musiche di film come Flashdance, American Gigolò, Top Gun e Scarface,La storia infinita,Top Gun (la canzone Take My Breath Away),La storia infinita 2.


1968 Giorgio Moroder - Mah Na Mah Na (Piero Umiliani)
1973 Giorgio Moroder - Lonely Lovers Symphony
1976 Giorgio Moroder - I wanna funk with you tonight
1976 Giorgio Moroder - Knights in white satin
1977 Giorgio Moroder (Munich Machine) - Get on the Funk Train
1977 Giorgio Moroder -From Here to Eternity
1977 Giorgio Moroder - Utopia
1978 Giorgio Moroder - Baby Blue
1979 Giorgio Moroder - The Chase  (Theme from Midnight Express)
1979 Giorgio Moroder - E=Mc2
1983 Giorgio Moroder & Joe Esposito - Solitary Man
1982 Giorgio Moroder & David Bowie -  Cat People (Putting Out Fire) Theme from Cat People
1984 Giorgio Moroder - Reach out Olimpiadi Los Angeles 1984
1984 Giorgio Moroder And Phil Oakey - Together In Electric Dreams
1988 Giorgio Moroder - Hand in Hand Giochi di Seul nel 1988
1990 Giorgio Moroder Project - To Be Number One Mondiali di calcio Italia 90

Alcune sue canzoni fatte per altri

1983 Irene Cara -  Flashdance What a Feeling
1985 Limahl - The Neverending
1986 Berlin - Take My Breath Away
« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:33:41 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Re: Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #23 il: 23 Dicembre 2009, 00:44:47 »


Nathalie Imbruglia,è la nipote di un emigrato italiano proveniente dalle Isole Lipari, in provincia di Messina.Natalie Imbruglia nacque a Sydney ma crebbe a Berkeley Yale,a cinque anni prende lezioni di danza jazz e, in seguito di tip tap e di balletto.
Il suo esordio è come testimonial pubblicitario di una gomma da masticare giapponese.
A 17 anni acquista una certa notorietà come interprete di una soap opera molto famosa in Australia: Neighbours (in cui appare anche Kylie Minogue).
Intanto ha iniziato a scrivere canzoni e si ostina, orgogliosa, a cercare una sua strada senza tornare in Australia che sarebbe stato ammettere il fallimento.
Le sue qualità sono però tali che viene notata dai discografici della Bmg Publishing.
Come provino le fanno cantare la canzone "Torn", che in seguito sarà il suo primo grande successo, e la sua interpretazione è talmente coinvolgente che le fanno sottoscrivere subito un contratto.


1997 Natalie Imbruglia - Torn   Brano originale del 1995 Ednaswap - Torn

1997 Natalie Imbruglia - Big mistake
 
1998 Natalie Imbruglia - Wishing I was there

2001 Natalie Imbruglia - That day

2002 Natalie Imbruglia - Beauty on the fire

2002 Natalie Imbruglia - Wrong impression

2005 Natalie Imbruglia - Counting down the days

2005 Natalie Imbruglia - Shiver

2007 Natalie Imbruglia - Glorious

2009 Natalie Imbruglia - Want

2009 Natalie Imbruglia - Apologise
« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:33:51 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Re: Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #24 il: 01 Gennaio 2010, 10:25:44 »


Lou Monte cantante Italo Americano di origini Calabresi, nato a Manhattan,New York il 2 aprile 1917, chitarrista ed interprete di successi Italiani in dialetto Napoletano e Calabrese nonchè Americani. Nel 1953 incide il primo disco In italiano e inglese dal titolo Darktown strutter’s ball. Morto a Pompano Beach, Florida nel giugno del 1989. In Italia ottenne grande successo col brano umoristico Pepino, The Italian Mouse (Peppino’O Suricillo) cantato in coppia con Aurelio Fierro ad un festival di Napoli negli anni ‘60.

1954 Lou Monte - Darktown Strutters Ball (In dialetto Italiano)

1955 Lou Monte - Jingle Bell  (In dialetto Italiano)

1955 Lou Monte - Bella notte (In dialetto Italiano)

1956 Lou Monte - Nina, The Queen of the Teeners (In dialetto Italiano)

1958 Lou Monte - Skinny Lena (In dialetto Italiano)

1960 Lou Monte - Dominick The Italian Christmas Donkey (In dialetto Italiano)

1961 Lou Monte - Pepino the Italian Mouse (Peppino 'O Suricillo)

1961 Lou Monte - Sixteen Tons (In dialetto Italiano)

1963 Lou Monte - Who Stole My Provolone (Hootennany in dialetto Italiano)

1964 Lou Monte - Lazy Mary (Luna Mezzo Mare in dialetto)

1965 Lou Monte - Six O'Clock Supper (In dialetto Italiano)

1965 Lou Monte - Hello Dolly (In dialetto Italiano)

1976 Lou Monte - Paul Revere's Horse (In dialetto Italiano)

1977 Lou Monte - Nicolina (In dialetto Italiano)

Mi fermo qui,pur rari i pezzi di Lou Monte in rete su YouTube invece se ne trovano a bizzeffa.
« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:34:03 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Re: Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #25 il: 12 Gennaio 2010, 19:26:17 »


Michael Giacchino (New Jersey 1967) è un compositore statunitense,cresciuto nel New Jersey e ha frequentato la School of Visual Arts a New York City, dove ha conseguito una laurea minore in storia. I nonni del compositore sono originari dell'Abruzzo e della Sicilia. Nel 2009 ha ottenuto anche la cittadinanza italiana. Le sue partiture sono caratterizzate da una particolare evidenza attribuita alle singole componenti orchestrali e per la accurata ricerca timbrica.

Sue composizioni musiche Videogiochi:
Jurassic Park,Call of Duty: L'Ora degli Eroi e Secret Weapons Over Normandy,Medal of Honor: Airborne, Turning Point: Fall of Liberty, il tema del gioco Black.

Cinema e Televisione:
Lost,Fringe,Gli Incredibili,Mission Impossible III,Ratatouille,Speed Racer, Star Trek 2009,Land of the Lost.

Michael Giacchino - Call of Duty (Games)

Michael Giacchino - Secret Weapons Over Normandy (Games)

Michael Giacchino - Medal of Honor (Games)

Michael Giacchino - Pixar "Up"

Michael Giacchino - Star Trek 2009

Michael Giacchino - Ratatouille

Michael Giacchino - Mission Impossible III

Michael Giacchino - Lost
« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:34:13 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Re: Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #26 il: 17 Gennaio 2010, 17:21:58 »


Vic Damone,nato Vito Rocco Farinola (Brooklyn, 12 giugno 1928), è un cantante statunitense,figlio di due immigrati italiani, Rocco Farinola e Mary Damone.Nel 1961, lasciò la Columbia per andare alla Capitol Records, andando a coprire il vuoto lasciato da Frank Sinatra passato all Reprise Records. Lasciò la Capitol nel 1965 realizzando con questa etichetta alcuni dei suoi album più importanti compresi due che raggiunsero il Billboard, Linger Awhile with Vic Damone e The Lively Ones, quest'ultimo con arrangiamenti di Billy May, che arrangiò anche Strange Enchantment.Damone passò poi alla Warner Bros. Records dove ottenne un posto in classifica con You Were Only Fooling (While I Was Falling In Love). L'anno successivo tornò alla RCA Records, ma nel 1969 ottenne il suo ultimo posto in classifica con una cover del 1966, To Make A Big Man Cry.

1947 Vic Damone - I Have But One Heart

1948 Vic Damone - Say Something Sweet to Your Sweetheart

1949 Vic Damone - You're Breaking My Heart (Enrico Caruso-Ruggiero Leoncavallo - Matinatta 1903)

1949 Vic Damone - Four Winds and Seven Seas

1950 Vic Damone - Just Say I Love Her (Gennaro Pasquariello - Dicitencello Vuje 1930)

1950 Vic Damone - Angela Mia (My Angel)

1951 Vic Damone - Tell Me You Love Me (Vittorio De Sica - Parlami d'amore Mariù 1932)

1951 Vic Damone - Wonder Why

1953 Vic Damone - Ebb Tide

1956 Vic Damone - On the street where you live

1957 Vic Damone - An Affair to Remember

1957 Vic Damone - Do I Love You (Because You’re Beautiful)

1958 Vic Damone - Gigi

1959 Vic Damone - I Have But One Heart (Pietro Mazzone - 'O Marenariello 1883)
« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:34:25 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Re: Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #27 il: 05 Febbraio 2010, 12:56:58 »


Alan Anthony Silvestri (1950) di origini Italiane,legato a Castell’Alfero (AT) dalla nonna Eugenia,è un compositore statunitense di colonne sonore cinematografiche.Ha studiato al Berklee College of Music di Boston.Ha scritto parecchie colonne sonore tra cui quelle di quasi tutti i film di Robert Zemeckis; tra i suoi più grandi successi si ricordano le musiche della trilogia di Ritorno al futuro, Forrest Gump, che gli valse una nomination agli Oscar 1995, e Chi ha incastrato Roger Rabbit.


1972 Alan Anthony Silvestri - La gang dei doberman

1984 Alan Anthony Silvestri - All'inseguimento della pietra verde

1985 Alan Anthony Silvestri - Ritorno al futuro 1,2,3

1986 Alan Anthony Silvestri - The Delta Force

1986 Alan Anthony Silvestri - Navigator

1987 Alan Anthony Silvestri - Predator

1988 Alan Anthony Silvestri - Chi ha incastrato Roger Rabbit  

1989 Alan Anthony Silvestri - The Abyss

1990 Alan Anthony Silvestri - Young Guns II - La leggenda di Billy the Kid

2003 Alan Anthony Silvestri - Lara Croft Tomb Raider The Cradle of Life

2004 Alan Anthony Silvestri - The Polar Express

2006 Alan Anthony Silvestri - Una notte al museo 1 e 2

 Tantissimi sono i film qui troverete tanti altri titoli famosi,comprese le colonne sonore dei telefilm,come
"Starsky e Hutch","CHiPs","Manimal" e "Tales from the Crypt (vari episodi)".
« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:34:37 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Re: Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #28 il: 23 Febbraio 2010, 17:29:38 »


Bill Conti (Providence, 13 aprile 1942) è un compositore statunitense, conosciuto soprattutto per il suo lavoro nelle colonne sonore cinematografiche. Inoltre è stato spesso il direttore d'orchestra nelle cerimonie per la consegna degli Oscar.Di origini italo-americana, dopo essersi laureato alla Louisiana State University, lavora per qualche tempo in Italia, realizzando tra l'altro gli arrangiamenti per la versione cinematografica della prima opera rock italiana, Orfeo 9, realizzata da Tito Schipa Jr.


1976 Bill Conti - Rocky

1979 Bill Conti - Rocky II

1981 Bill Conti - Fuga per la vittoria

1982 Bill Conti - Rocky III

1984 Bill Conti - Karate Kid - Per vincere domani

1985 Bill Conti - Rocky IV

1986 Bill Conti - Karate Kid,il momento della verità II

1988 Bill Conti -The Big Blue

1989 Bill Conti - Karate Kid III - La sfida finale

1990 Bill Conti - Rocky V

2006 Bill Conti - Rocky Balboa
« Ultima modifica: 29 Maggio 2010, 08:34:47 da Carlo »

Offline Carlo

  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 3116
  • > BRINDISI <
    • Mostra profilo
    • www.plagimusicali.net
    • E-mail
Re: Italia si ! Italia no ! la terra dei ... talenti
« Risposta #29 il: 28 Marzo 2011, 12:03:42 »
Guardando la Corrida su Canale 5,la scorsa settimana,ho sentito cantare ad una simpatica signora un brano molto famoso,praticamente canticchiato da tutti gli emigranti Italiani nel mondo.Ho vulto ricercare l'autore originale e altri interpreti,il brano in questione è "Uei Paesano",portato al successo dal suo autore originale Nicola Paone e cantata successivamente anche da Al Martino.




Nicola Paone,nato a Bornesboro (Pennsylvenia) il 5 ottobre 1915 da genitori Italiani e morto ad Albuquerque (New Mexico) il 25 dicembre 2003.E' stato uno dei tanti artisti Italo-Americani che non ha dimenticato le proprie origini interpretando canzoni di successo in italiano,misto ad accento meridionale fuso egregiamente con parole inglesi incomprensibili agli stessi Americani.Nicola Paone tra gli anni ‘40 e ‘50 ebbe un notevole successo oltre che in America anche in Italia,ma enorme è stato il successo in Argentina,è stato anche un importante uomo d’affari specializzato nel settore della ristorazione.L’America per la sua bella voce gli affibbiò il titolo di ” Italian Troubador ” mentre per altri diventò il Bing Crosby Italiano.


1953 Nicola Paone - Uei Paesano

1958 Nicola Paone - Blah Blah Blah (Inglese-Italiano)

1953 Nicola Paone - Mugliere Calabrese (Tarantella Calabrese)

1959 Nicola Paone - Grattami Grattami il formaggio

1958 Nicola Paone - Tony The Iceman

195x Nicola Paone - Oh Ma,Oh Ma,Oh Mamma

195x Nicola Paone - Il Pesciaiolo

1953 Nicola Paone - Señorita Maestra (esiste versione Italiana intitolata Signora Maestra)

195x Nicola Paone - Doctor Doctor

1959 Nicola Paone - La Cafetera (introvabili le clip di questo grande successo,esiste una versione Italiana ed una Americana,accontentiamoci di questo interprete)





« Ultima modifica: 14 Aprile 2011, 16:48:39 da Carlo »