Autore Topic: Il festival di San Jimmy  (Letto 1821 volte)

Offline kraus

  • Utente storico e geografico
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 2026
    • Mostra profilo
    • E-mail
Il festival di San Jimmy
« il: 27 Febbraio 2008, 11:06:03 »
Su Radio 105 sta andando in onda quello che viene detto dai suoi presentatori "L'unico festival della canzone italiana". Senz'altro è quello più valido: parlo del festival di San Jimmy, trasmesso e commentato durante lo Zoo di 105 (in realtà le canzoni sono orrende, ma almeno gli autori ne sono perfettamente consapevoli e le scrivono brutte apposta). C'è anche la possibilità di votare da casa la canzone che ritenete migliore: per conto mio quella più interessante sentita finora è "Cartavetro" dei Depesce, un misto fra Battiato e Camerini.


"La fatica in salita per me è poesia" (M. Pantani)
"A nde cheres de cozzula Jubanna? Si no t'hamus a dare pane lentu"

Tessera #1 del club "Rivogliamo l'icona col ciuccio"


Offline Boyakki

  • Utente junior
  • **
  • Post: 68
    • ICQ Messenger -
    • MSN Messenger -
    • AOL Instant Messenger -
    • Yahoo Instant Messenger -
    • Mostra profilo
    • E-mail
Il festival di San Jimmy
« Risposta #1 il: 28 Febbraio 2008, 17:38:59 »
Non esisteva già il Festival di Sanscemo come parodia del Festival della canzone italiana? Ammesso che lo facciano ancora...
Maestro dei trivia e nell'arte di perdere tempo (in sostanza un uomo inutile :/ )
Tessera #2 del club "Viva Elio"


Offline kraus

  • Utente storico e geografico
  • Moderatore globale
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 2026
    • Mostra profilo
    • E-mail
Il festival di San Jimmy
« Risposta #2 il: 28 Febbraio 2008, 17:41:20 »
Forse non c'è più... Era sicuramente migliore di quest'altra parodia (salvo poche e lodevoli eccezioni), tuttavia i ragazzi dello zoo non stanno facendo un cattivo lavoro. Inoltre si tratta di una competizione finta,anche se l'esito del festival è lasciato al gusto del pubblico: tutti i presentatori del programma collaborano alla realizzazione dei brani presentati, per cui i litigi, le polemiche e le varie montature sono inventate per aumentare il divertimento e ironizzare sul festival meno noto. C'è pure un tipo che fa l'inviato e spara notizie assurde, invitando gli ascoltatori a guardare filmati inesistenti durante il servizio.

San Jimmy non è una novità. C'è almeno da due anni ed è stato sempre organizzato e condotto con lo stesso spirito burlesco e liberatorio.
"La fatica in salita per me è poesia" (M. Pantani)
"A nde cheres de cozzula Jubanna? Si no t'hamus a dare pane lentu"

Tessera #1 del club "Rivogliamo l'icona col ciuccio"